Eventi digitali - La Grande Guerra nelle carte del fondo Roero di Cortanze

Archivio di Stato di Asti

19/04/2021 - Appuntamenti virtuali

2021- Roero digitalizzazione foto 1
2021- Roero digitalizzazione foto 1
19 aprile 2021
Questa settimana parliamo dei risultati di un progetto di digitalizzazione riguardante il fondo archivistico della famiglia Roero di Cortanze, reso possibile grazie al contributo economico assegnato nell’ambito del Bando 2019 del Comitato Tecnico –Scientifico Speciale per il patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale della Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio. Il progetto dell’Archivio di Stato di Asti, risultato tra i vincitori, è intitolato “Carte in guerra. La Grande Guerra nelle carte della famiglia Roero di Cortanze” e la documentazione coinvolta è costituita in larga parte da album fotografici, oltre a carteggio e memorie relativi alla carriera militare di Giuseppe Adolfo Roero di Cortanze (1890-1976).
Il progetto presenta tra le sue finalità anche permettere la consultazione via web dei documenti digitalizzati sul portale 14-18.it, consultazione che è possibile collegandosi a questo link: http://www.14-18.it/119/archivio-di-stato-di-asti
Nei prossimi giorni proporremo alcune immagini tratte dagli album fotografici, scelte tra quelle che raccontano l’esperienza del fronte durante la Prima Guerra Mondiale e la successiva carriera di militare in carriera di Giuseppe Adolfo Roero di Cortanze. Oggi proponiamo alcune fotografie che ben rappresentano la passione del nostro Giuseppe Adolfo per gli animali: vi sono rappresentati non solo il suo cavallo Tiradritto ma anche il muletto Renzo, animali a sua disposizione quando era tenente presso il Reggimento Cavalleggeri Guide a Voghera.
Appuntamento a mercoledì, vi aspettiamo!
https://www.facebook.com/archiviodistatoasti/posts/1160706107693227
21 aprile 2021
Continuiamo a presentare una selezione delle immagini digitalizzate del fondo archivistico della famiglia Roero di Cortanze: tra la documentazione selezionata per il progetto è centrale il tema della guerra e della vita militare, ed emerge specialmente nelle diverse forme che Giuseppe Adolfo Roero di Cortanze scelse nel creare gli album fotografici che raccontano la sua esperienza di ufficiale di cavalleria.
L’arrivo al fronte, la vita di trincea, il confronto con la quotidianità delle distruzioni e dei lutti, ma anche i legami forti di amicizia e di cameratismo sviluppati sotto i bombardamenti e nella monotonia della vita nelle retrovie sono i temi che spiccano sfogliando le pagine degli album. Ecco alcune immagini particolarmente significative: nella prima, vediamo accostate le “Visioni del triste Carso”, come definito dallo stesso Giuseppe Adolfo, con i frequenti riferimenti alla morte e alle sepolture e l’immagine beffarda di un tavolo apparecchiato con granate con la sarcastica chiosa “A tavola… e buon appetito”. Un’altra pagina interessante è la successiva, che raccoglie le immagini della visita di Vittorio Emanuele di Savoia-Aosta, conte di Torino, al reparto di Giuseppe Adolfo in occasione della decorazione di Giuseppe Adolfo con la medaglia d’argento al valor militare, guadagnata sul campo per aver portato a compimento gli ordini ricevuti nonostante una ferita che lo costrinse poi a una lunga licenza per convalescenza.
Ricordiamo che è possibile la consultazione via web di questi e degli altri documenti digitalizzati collegandosi a questo link: http://www.14-18.it/119/archivio-di-stato-di-asti
Appuntamento a venerdì, vi aspettiamo!
https://www.facebook.com/archiviodistatoasti/posts/1160707571026414